Note delle scale maggiori con diesis e bemolle

Ecco le note delle scale maggiori con i diesis ed i bemolli scritte con le semplici lettere e con la relativa spiegazione della loro genesi fatta da Renato, un gentile e preparato visitatore del network Musilosophy.

Note delle scale maggiori con i diesis

  • sol la si do re mi fa# sol
  • re mi fa# sol la si do# re
  • la si do# re mi fa# sol# la
  • mi fa# sol# la si do# re# mi
  • si do# re# mi fa# sol# la# si
  • fa# sol# la# si do# re# mi# fa#
  • do# re# mi# fa# sol# la# si# do#

se ti metti a fare i conti sui T e s di intervallo vedrai che rispecchiano tutti la scala maggiore TTsTTTs, infatti sono tutte scale maggiori chiamate con il nome della tonica(la prima nota) quindi avrai: scala maggiore di SOL scala maggiore di RE ecc. Qqueste scale ormai le conosco a memoria, sia nella posizione che nel numero dei diesis che la compongono.

scale maggiori

Costruirle comunque è facile: esiste un metodo che si chiama “circolo delle quinte” che ti generano queste scale e funziona cosi: parti dalla maggiore di DO, prendi la sua quinta (SOL) che diventa la tonica della nuova scala, metti il # sulla settimana della nuova scala. Dopo di che prosegui prenendo la nuova scala generata dal SOL, prendi la quinta del SOL (RE) metti il diesis sulla settimana della nuova scala (RE). Ricorda ogni volta che iteri sulla nuova scala che devi considerare i # precedentemente inseriti, anche per le nuove toniche ad esempio la quinta del SI è il FA#.

Note scale maggiori : bemolli

Esiste anche il solito metodo che vale per i bemolle anche se un po diverso dovresti prendere la quinta discendente (o quarta ascendente che torna meglio) che diventa la nuova tonica e bemolizzare la settimana della precedente cioè ad esempio:

quarta del DO = FA, settima della precedente (

siamo partiti da DO) = SI che diventa SIb

  • FA SOL LA SIb DO RE MI FA e via di seguito come prima…
  • SIb DO RE MIb FA SOL LA SIb
  • MIb FA SOL LAb SIb DO RE MIb …
  • DOb REb MIb FAb SOLb LAb SIb DOb

se rifai i conti vedrai che anche in questo caso lo schema è il solito della scala maggiore di TTsTTTs Se sommi il numero delle scale maggiori con # piu’ scale minori con b + quella di DO che non ha ne # ne b ottieni 15 tipi di scale maggiori.

Note della scala cromatica

La scala cromatica è formata da 12 suoni:

DO, DO#/REb, RE, RE#/MIb, MI, FA, FA#/SOLb, SOL, SOL#/LAb, LA, LA#/SIb, SI ….

il motivo? te lo lascio a te come esercizio 🙂

Ciao Renato

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. alfredo ha detto:

    se cerco di costruire la scala con i bemolle non seguendo il circolo delle quinte, ma tenendo conto del valore delle note mi trovo con serie difficoltà  come nel caso della scala della quarta di mib che ਠlab sib tono,sib dob tono do re semitono re mi tono, mi fab tono,fab sol tono sol la non vਠalcuna alterazione ma deve essere semitono. Il circolo delle quinte mi indica un sistema meccanico progressivo, ma se voglio fare una scala senza quel meccanismo non mi trovo.

  2. sabrina ha detto:

    grazie mille!

  3. emma ha detto:

    Grazie mille per il consiglio, merci.

  4. Anonimo ha detto:

    per favore mi potete dire come si fa la scala maggiore di si con il bemolle la mia prof è pazza e se non la faccio mi sgriderà di sicuro…. AAA aiutoooo 🙂 vi pregooooo entro oggi

  5. Musica Jazz ha detto:

    La scala di Sib maggiore è composta da:
    Sib-Do-Re-Mib-Fa-Sol-La-Sib ed in chiave devi indicare il Sib ed il Mib.
    Ciao, se hai altre domande chiedi pure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php