Clarinetto : strumento a fiato ad ancia

Il clarinetto è uno strumento musicale a fiato ad ancia. L’ancia è una linguetta sottile che si apre su un tubo. Il musicista soffia l’aria sull’ancia che si muove, e il cui continuo battere provoca la chiusura o meno del passaggio d’aria inducendo una pressione e depressione che produce una vibrazione sonora.

clarinetto strumento a fiato

Strumento ad ancia : clarinetto

caratteristiche del clarinetto : strumento a fiato ad ancia

Il clarinetto è formato da cinque parti congiunte tra loro con guarnizioni in sughero.

Abbiamo il bocchino dove il musicista poggia le labbra per soffiare aria dentro lo strumento, che è composto di ancia e legatura, di seguito troviamo il barilotto che garantisce il risuonare delle vibrazioni, poi la parte centrale solitamente costituita da due corpi, quello superiore e quello inferiore. I corpi ospitano ventiquattro fori di dimensioni diverse, sette di questi vengono chiusi con le dita mentre i rimanenti vengono chiusi da cuscinetti che vengono azionati dagli anelli o dalle chiavi. I fori situati nella parte centrale determinano l’intonazione dei suoni.

Infine troviamo la campana che provvede ad un’ulteriore risonanza dei suoni. I clarinetti costruiti in metallo e cristallo hanno un suono freddo mentre quelli costruiti in ebano hanno una tonalità calda e morbida. In definitiva il clarinetto ha un timbro accattivante, dal suono alto e versatile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php