Scale musicali : diminuita | esatonale | ottofonica

Un visitatore del sito musilosophy.com pone una domanda.

Ciao,trovo le tue spiegazioni molto scorrevoli,concise, e esaurienti, ma non colgo la differenza fra le scale diminuite che iniziano con un semitono e quelle alterate ti ringrazio per l’attenzione.

Rispondo.

La scala diminuita è costituita da una successione costante di Toni e semitoni: ad esempio TsTsTsTs o StStStSt. Mentre la scala alterata detta esatonale o scala di Debussy è fatta da una successione di soli Toni cioè: TTTTTT.

Scale musicali esatonali e diminuite ottofoniche

Poi la scala esatonale è di sei suoni mentre quella diminuita è di otto e viene detta scala ottofonica. Poi c’è un incrocio delle due che formano la scala Super Locria o Scala diminuita esatonale che è nella prima parte è identica a quella diminuita ma le ultime tre note sono a distanza di tono: sTsTTTT. Spero sia chiaro, altrimenti chiedi pure. 😉

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php