Compimento corso medio : programma pianoforte

Dopo aver conseguito il corso inferiore del programma pianoforte Conservatorio occorre che il pianista si armi di forza e pazienza per affrontare quello che ritengo personalmente lo scoglio più duro in assoluto dello studio al Conservatorio : l’esame di compimento del corso medio di pianoforte.
1. Esecuzione di una sonata di Domenico Scarlatti di carattere brillante estratta a sorte seduta stante fra tre presentate dal candidato.
2. a) Esecuzione di uno studio estratto a sorte ventiquattro ore prima fra gli studi nn. 2, 5, 9, 14, 15, 16, 17, 21, 26, 30, 32, 36, 44, 47, 58, 63, 65, 78, 86, 87, 88, 95, 96 del «Gradus ad Parnassum» di M. Clementi.
b) Esecuzione di un preludio e fuga estratto a sorte ventiquattro ore prima fra una scelta di ventiquattro Preludi e Fughe fatta dal candidato (dodici nel primo e dodici nel secondo volume) dal «Clavicembalo ben temperato» di J.S. Bach.

corso medio : programma pianoforte

Programma del corso medio di pianoforte

3. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra due di autore differente scelti dal candidato fra le seguenti opere:
I. Moscheles: uno dei tre studi n. 1, 3, 23 dell’Op. 70.
C. Czerny: Toccata in Do magg.
J.C. Kessler: uno dei tre studi in Fa min., Do magg. e Do min. (ottave).
F. Mendelssohn: Studio in Si bem. min. e preludio in Si min. dell’Op. 104.
S. Thalberg: primo studio dell’Op. 26.
A. Rubinstein: uno studio dell’Op. 23.

Programma pianoforte compimento corso medio per Conservatorio

Il programma compimento corso medio di pianoforte è molto vasto e difficile tecnicamente soprattutto per i tanti studi del Gradus ad Parnassum di Muzio Clementi e per i Preludi e fuga di Johan Sebastian Bach; tuttavia anche la Sonata di Beethoven ed il pezzo romantico non sono pezzi affatto da sottovalutare

4. Esecuzione di una Sonata di L. van Beethoven scelta dal candidato fra le seguenti: nn. 3, 4, 7, 8, 12, 15, 16, 17, 18, 21, 26.
5. Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra le seguenti:
C.M. von Weber: Finale della 1.a Sonata (moto perpetuo). Polacca in Mi magg.
F. Schubert: Improvviso in Si bem. magg. Op. 142.
F. Mendelssohn: Variations serieuses. Scherzo capriccio in Fa diesis min. Rondò capriccioso.
R. Schumann: Romanza in Re min. (op. 32 n. 3). In der Nacht – Traumeswirren – Aufschwung (dai Phantasiestà¼cke op. 12). Novelletta in Re magg. (op. 21 n. 2).
F. Chopin: uno dei seguenti studi: Op. 10, nn. 3, 5, 8. Op. 25, nn. 1, 2, 9 – Improvviso in Sol bem. n. 3 – Ballata 1^ in Sol minore – Ballata 3^ in La bem. – Berceuse – Scherzo in Si min. – Scherzo in Do diesis min. – Andante spianato e Polacca brillante in Mi bem. magg., op. 22.
6. Esecuzione di una composizione scelta dal candidato fra le seguenti:
J. Brahms: due Rapsodie Op. 79 – Capriccio in Si min. – Intermezzi Op. 117.
Gluck-Saint Saà«ns: Capriccio su «Alceste».
G. Sgambati: Studio melodico.
G. Martucci: Studio Op. 47.
C. Debussy: «Jardins sous la pluie» – «Danseuses de Delphe».
M. Ravel: Minuetto e Rigaudon dal Tombeau de Couperin.
7. Interpretazione di una composizione assegnata dalla Commissione tre ore prima dell’esame e preparata dal candidato in apposita stanza fornita di pianoforte.

Prova di cultura : programma pianoforte : ottavo anno

Il programma di esame dell’ottavo anno di pianoforte prevede anche una prova teorica su argomenti di cultura pianistica.
1. Lettura estemporanea di un brano di media difficoltà .
2. Discussione su questioni concernenti la tecnica: esecuzione delle scale maggiori o minori in doppie terze, seste. Diteggiatura di un brano pianistico. Interpretazione degli abbellimenti.
3. Saggio di lezione da tenersi ad un alunno dal primo al sesto corso. Dar prova di conoscere l’origine e lo sviluppo del pianoforte, la letteratura dell’istrumento, citando i temi delle opere più importanti e qualche loro particolare più caratteristico, con particolare riguardo alla letteratura del concerto per pianoforte ed orchestra.

Consiglio di affrontare questo programma pianoforte del compimento del corso medio con molta buona volontà , cercando di organizzare bene lo studio. Cercate nei momenti in cui non suonate di rilassarvi, distrarvi e di avere uno stile di vita sano perché questo esame o programma è durissimo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php