Ottava di Gurdjieff : musica e filosofia

Musica e filosofia secondo Gurdjieff.
Comunque tornando al tema della discussione che è l’ottava di Gurdjieff, lui diceva, giustamente che nella vita di un uomo, la conoscenza e consapevolezza funziona come le ottave di una tastiera.
Nel senso che ci sono vari gradi (ottave) di conoscenza di un medesimo concetto (nota).

Gurdjieff musica filosofia e pianoforte

Musica e filosofia di Gurdjieff

Infatti, ad esempio, uno conosce uno stesso argomento (il senso dell’amore) in un modo a 10 anni, in un altro a venti, un latro a 40 e così via. Come anche il senso di una medesima parola o sentimento o emozione o azione…
La coscienza di un uomo funziona come le ottave di un pianoforte: conosce le stesse cose ma con una consapevolezza, maturità  o profondità  diversa (ottava). Poi ci sono evoluzioni (salite di ottava) e regressioni (discesa di ottava).
Come già  detto, ritengo che questo concetto di Gurdjieff sia praticamente lo stesso detto molti decenni prima da Hegel con la sua Dialettica.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

css.php